Un Natale alla ricerca del mare e del sole? Ecco le mete più gettonate secondo “Curiosando”.
Se non potete rassegnarvi all’arrivo della stagione fredda, se non avete voglia di sistemare nell’armadio sciarpe in lana e giacche pesanti e avete ancora nei cassetti t-shirt e pareo ben in vista, una bella vacanza al mare, magari in un paradiso esotico, è quello di cui avete bisogno.
“Curiosando” ha selezionato alcuni posti esclusivi, in cui potrete vivere al meglio temperature da favola e mare cristallino, dal Madagascar al Messico, dalle Bahamas alle Seychelles: dovete solo pensare a godervi il piacere della brezza tiepida sulla pelle e il pieno relax su spiagge bianchissime e incontaminate. Tenete d’occhio i prezzi migliori, scegliete il vostro hotel da sogno, e poi…ciabattine e protezione solare. Tre, due, uno… si parte!

SEYCHELLES

Prese d’assalto ogni anno da turisti che provengono da ogni parte del mondo, andate alle isole Seychelles se volete riempirvi gli occhi di bellezza. Un arcipelago di 115 isolette spettacolari, lambite dalle acque dell’Oceano Indiano, con una ricchezza del paesaggio così varia che vi stupirà, sopra e sotto l’acqua: questo è il paradiso dei sub e l’inverno il periodo migliore per le immersioni. Mahè e Digue sono le isole più richieste, ma di spiagge bellissime ce ne sono un’infinità: se vi piace andare all’avventura, divertitevi a esplorarle, sarà un’esperienza unica. Mettete in valigia maschere e pinne.

FUERTEVENTURA

Insenature meravigliose, acque da sogno, spiagge bianche di sabbia finissima. Ma anche vulcani, dune di sabbia e boschi fitti: quest’isola delle Canarie d’origine vulcanica, nell’Oceano Atlantico, non potrà che conquistarvi. Godetevi i paesaggi mozzafiato, sfruttate il vento se amate il windsurf e sdraiatevi al sole della lunga spiaggia dorata di Cofete, nell’estremo sud-ovest di Fuerteventura. Non mancate di assaggiare i cibi tipici e gli ottimi frutti che questa terra offre, come papaya, avocado, mango e, su tutti, il platano. Che altro chiedere alla vita?

SHARM EL-SHEIKH

Fondali marini di una bellezza incredibile, con una ricchissima barriera corallina; la magia del deserto a creare un’atmosfera unica; l’aria profumata dagli aromi speziati e la storia e la cultura di un popolo antichissimo, tra le prime civiltà umane. Siamo in Egitto, a Sharm el-Sheikh, una località da segnalare sicuramente tra le più frequentate e apprezzate. Nel golfo di Aqaba, all’estremità meridionale della penisola del Sinai, Sharm el-Sheikh è bagnata dal mar Rosso e garantisce tutto l’anno un clima molto caldo.

SRI LANKA

Ammirate le meraviglie di Unawatuna, una delle più belle spiagge al mondo, e poi sognate a occhi aperti di fronte allo spettacolo del sole che si tuffa nelle acque dell’Oceano Indiano nelle ore più dolci della giornata, magari al fianco del vostro innamorato. Lo Sri Lanka è una terra magica, ricca di spiagge lunghe e ombreggiate da palme da cocco. Fate una tappa a anche a Mirissa, o a Tangalle, tra le località più esclusive, in cui potrete facilmente vedere le tartarughe marine, che vanno a deporre lì le uova, durante la notte. Munitevi di macchina fotografica, ne farete largo uso!

CAPO VERDE

Paradisiache, incontaminate, selvagge: in una parola: autentiche! Sono le spiagge di Capo Verde, un arcipelago incantato di dieci isole al largo delle coste del Senegal. Le più vicine alle coste africane, Ilha do Maio, Ilha do Sal e Boa Vista, offrono spiagge chiare e ampie, mentre le altre sono più rocciose (essendo vulcaniche alcune sono a sabbia scura). Saltate su più isole per apprezzare al meglio la diversità dei paesaggi e cercate di non perdervi Praia de Chave, in cui le dune di sabbia dorata si gettano direttamente nelle acque azzurre, per un’atmosfera che toglie il fiato. Siamo certi che non vorrete più andar via.

MAURITIUS

Una spiaggia di sabbia bianca e sottile, un mare dalle mille sfumature turchesi e incredibili fondali, in cui esplorare la “cattedrale”, una maestosa architettura rocciosa sommersa. No, non è un sogno: è la spiaggia di Flic en Flac, sull’isola di Mauritius. Nelle acque smeraldine dell’Oceano Indiano, questa ex colonia britannica è un vero gioiellino. Etnie e culture diverse si mescolano in un bellissimo intreccio, così come i paesaggi, variegati e sorprendenti Per partire, non è consigliato il periodo che va febbraio ad aprile, a causa di giornate troppo calde e umide: bisogna fare i bagagli ora!

THAILANDIA

Storia, arte, cultura, gastronomia, natura: la Thailandia è un mix vincente e, se qui cadrà la vostra scelta, non ve ne pentirete. Ci spostiamo nel sud-est asiatico, al confine con Laos, Cambogia, Malesia e Birmania. Le coste della Thailandia, che e’ bagnata ad ovest dal Mar delle Andamane e ad est, sul Golfo del Siam, dal Mar Cinese meridionale, si estendono per più di 3.000 km, tra spiagge, rocce e lagune. E poi ci sono le isole, veri e propri paradisi terrestri. L’isola di Phi Phi, per esempio, vi farà sentire minuscoli di fronte alle sue rive da sogno con le montagne alle spalle; come anche Ko Samui e Phuket, posti tanto belli da sembrare dei quadri. I mesi meno caldi e piovosi vanno da novembre a febbraio: lasciate l’ombrello a casa e portate con voi solo tanta voglia di scoprire e di divertirvi. Fate buon viaggio!

MALDIVE

Atolli meravigliosi nel mezzo dell’Oceano Indiano, a sud-sudovest dell’India; hotel dotati di ogni comfort e paesaggi da cartolina: spegnete il cellulare e andate ad ascoltare il mare e a rilassarvi in questo eden! Preferite la stagione secca, che va da dicembre ad aprile, per trovare le condizioni climatiche più favorevoli e godervi così, oltre che la bellezza della natura, anche la visita delle città e la pratica degli innumerevoli sport acquatici. Non vi resta che spalancare gli occhi e la bocca, dalla meraviglia, di fronte ai colori scintillanti e vividi di pesci e coralli che spiccano nel blu intenso delle acque. Potreste avvistare anche una pinna che solca quel blu: non è escluso che possa essere uno squalo! Ecco, solo in quel caso datevela a gambe!

CUBA

Spiagge di una bellezza indicibile, clima stabile e sempre piacevole, acque tra le più calde e cristalline di tutta l’area caraibica e una storia e una cultura antichissime, di una terra dal fascino indiscutibile. Cuba non potrà che rapirvi il cuore, anche grazie alla popolazione notoriamente amichevole e cordiale. Fate un salto alla capitale, che merita la vostra attenzione per la sua atmosfera, davvero unica al mondo, e poi apprezzate le spiagge, il mare e il sole, magari degustando il celebre rhum o un ottimo sigaro locale. Cuba è un ritmo che incalza, travolge. Impossibile resistere! Ballate anche voi!

BAHAMAS

C’è da fidarsi se vi diciamo che siamo in uno dei posti più belli al mondo. Appena sopra Cuba, a pochi km da Miami, nel bel mezzo dell’Oceano Atlantico, lasciatevi conquistare da spiagge a sabbia rosa, acque trasparenti con fondali incredibili e resort da sogno: le Bahamas offrono alla vista paradisi che si fa fatica a descrivere, con un flora e una fauna che mostrano una ricchezza da manuale. Qui potrete ammirare specie rare, come l’iguana delle Bahamas e i fenicotteri rosa, o fenomeni geologici spettacolari, come i Blue Hole, che sono meravigliose grotte sommerse piene di cunicoli e stalattiti: proprio qui, a Long Island, si trova la dolina più profonda del mondo, il Dean’s Blue Hole. New Providence è l’isola principale e Nassau è la capitale: qui andate a comprare un souvenir originale allo straw market, il mercato della paglia, che vale la pena vedere, e poi dritti a rigenerarvi a Cable Beach e a Paradise Beach, tra le spiagge più belle. Da non perdere: l’isola di San Salvador in cui nel 1492 approdò Cristoforo Colombo. Dobbiamo aggiungere altro?

MADAGASCAR

Un’opera d’arte, un capolavoro della natura: questo è il Madagascar, pieno zeppo di parchi naturali, spiagge paradisiache e villaggi pittoreschi. Tra le isole più grandi al mondo, il Madagascar si trova nell’Oceano Indiano, di fronte alle coste del Mozambico e il periodo migliore per visitarlo è da novembre fino a marzo, evitando gli altri mesi a causa dei frequenti uragani. Andate a vedere l’isola Nosy Be, con le sue foreste di mangrovie e le piantagioni di vaniglia, zucchero e caffè, oppure Nosy Tanikely, dove troverete un parco marino con una coloratissima e vivace barriera corallina, o Ankarea e Nosy Komba, dove vivono i lemuri e i camaleonti, e ancora il bellissimo arcipelago delle isole Mitsio, magari facendo un pensierino a una crociera in catamarano. Dite la verità, state già guardando i voli?

DUBAI

È il secondo per grandezza, dopo Abu Dhabi, tra i sette Emirati Arabi Uniti e il primo per popolazione: scegliete Dubai se avete voglia di staccare la spina e approfittare del sole, del mare e di ogni possibile lusso. A sud del Golfo Persico, nella Penisola Araba, Dubai è un intreccio frenetico tra antico e moderno, tra sobrietà e sfarzo. Vi consigliamo di noleggiare un’automobile, viste le distanze, per spostarvi e vedere al meglio la città. Jumeirah Beach Park è la spiaggia più grande e famosa che vi regalerà momenti di puro relax e vi farà vivere l’estate perenne di Dubai, tra le mete più gettonate in cui trascorrere momenti che non dimenticherete più.